TERAPIE

LASER

Questo dispositivo è in grado di liberare un forte calore in un punto molto preciso provocando, secondo la terapia richiesta, un taglio, una coagulazione o una vaporizzazione. Il laser elimina i batteri e gli altri patogeni presenti nel cavo orale.Il suo uso in odontoiatria è di grande beneficio sia per i tessuti molli(pelle,gengive) che per i tessuti duri(denti,radici).

Un aspetto fondamentale del laser è che il dolore nella maggior parte dei casi è assente o in alcuni casi ridotto, quindi il ricorso all’ anestesia è molto raro.

Un’altra caratteristica importante è che il sanguinamento è eliminato in quanto il laser cauterizza quando taglia.I tempi di guarigione,inoltre sono molto più rapidi,causa un minor gonfiore e una minore infiammazione post operatoria.

Durante il trattamento sia il paziente che l odontoiatra portano particolari occhiali per proteggere gli occhi.

Il suo uso è molto efficace soprattutto per la cura della malattia parodontale(piorrea).In quanto grazie al suo potere battericida, riesce a ridurre la quantità di batteri sotto gengivali;decontamina cioè la flora batterica delle tasche parodontali, distrugge il tessuto infiammatorio così da indurre la riformazione di tessuto sano, quindi risulta molto efficace nella cura di questa malattia.