TERAPIE

SBIANCAMENTO DENTALE

Soprattutto negli ultimi anni è aumentata molto la richiesta di avere denti sempre più bianchi.Nel corso della vita i denti tendono a ingiallire per diversi motivi come il fumo, caffè, succhi ecc…

Per far tornare i denti bianchi si ricorre alla pratica dello sbiancamento dentale, la quale viene effettuata utilizzando un prodotto naturale non tossico come il perossido d’idrogeno o perossido di carboammide.Questi prodotti sono biologicamente affidabili in quanto lasciano lo smalto integro con superfici lisce.

Queste sostanze sono in grado di eliminare le macchie dello smalto e di modificare il colore dei denti rendendoli più bianchi.

Il risultato del trattamento dura 3-4 anni, anche se il tempo varia molto in base agli stili di vita che ogni persona conduce.

SBIANCAMENTO DEI DENTI DEVITALIZZATI

I denti “devitalizzati” con il tempo a causa della terapia canalare che hanno subito, la quale si basa sulla rimozione della polpa dentaria che assicura proprio l’idratazione e il nutrimento al dente, tendono a diventare facilmente più scuri.

Esiste comunque la possibilità di farli tornsssare bianchi utilizzando sempre il perossido di idrogeno ma con una tecnica specifica per i denti devitali interessati da discromia.